DALLA RABBIA...| Sto entrando dentro di Voi!

Non è spiritismo,ne il lavaggio del cervello,ne tantomeno sul lettino di uno psicologo e psicoanalista...ma di un semplice (cittadino e poi diventato blogger a tutti gli effetti,ma che non rinnega le origini e di tutti Voi!)  La rabbia non è tanto di come funziona la nostra vita e come la si prospetta e la si usa a nostro piacimento e studio ;finalizzandola in una situazione mai pensata! Ma la interpretiamo in varie misure e larghezze proprio come può essere la nostra vita...e da quel capriccio,disavventura,inconveniente,problema tiriamo le somme e decidiamo il da farsi e trovare una soluzione adeguata per continuare. Se essere protagonisti in una scena per divulgare e dire la vostra è una delle migliori ipotesi..e commentare gli articoli di giornale per sfogarsi e essere considerati prima di tutto senza sfoggiare e dire:"Lei non sa chi sono io! E parecchie volte si va nell' osceno " con commenti di poco conto e insignificanti per non dire "fuori tema" non si ha una percezione di chi scrive quell'articolo o post, ed è dall' altra parte della barricata; e del sacrificio che gli è costato. Tutto è scontato e tutto è dovuto in segno di un benessere e di una tecnologia che è arrivata come"babbo natale" che ci fa comodo sfruttare e prenderci gusto...ma non si ha una ricognizione del tempo e della storia e si dimentica quasi subito dopo! Insomma vivere in un epoca dove tutto è a portata di mano e di testa..ma non la sappiamo sfruttare al massimo o la escludiamo dalla nostra vita per i più irresponsabili. Si pensa che internet,il web,i siti,i blog siano tanto per esserci.. ogni tanto una sguardatina ,un sguardo veloce,magari un commento senza senso e via come il vento che soffia in direzioni diverse ! Non è che entrando nella vostra testa mi odiate , anche perché è difficile entrarci con tante sfumature e contorni del quale possedete ...e ci gioco i calzoni che se questa Italia va male e pure colpa vostra,perche' non entrando" in scena come protagonisti " nessuno può raccontare la vostra storia e problema..e non affidatevi ai giornalisti e ai blogger per dare quel sorriso che vi manca...  Io non voglio che tutti diventiate blogger,giornalisti, per dire la vostra e dire agli altri cosa ne pensate della quotidianità e della politica e dare un contributo al prossimo...ma di partecipare di più e uniti al traguardo! I modi e le modalità non sarò certo io nel dirvelo... gli scopi e le iniziative sono innumerevoli (basta non fare come gli struzzi...e vi riesce bene!)

Commenti

Post popolari in questo blog

Le bestie della violenza sessuale ora sono tra noi più che mai..

QUEI POLITICI LONTANI DALLA SOCIETÀ

BADANTE CHE PICCHIA ANZIANA